Kabbalah e Gematria. La verità oscura dietro Mattarella e la situazione politica italiana?

Perché Mattarella ha ri-fiutato un Ministro antieuro voluto dalla coalizione Lega-M5S vincitrice delle ultime elezioni?

SEMPLICE, E’ UN ILLUMINATO!

(Prima di smettere di leggere e liquidare il tutto come il delirio di un insano di mente, (che poi sarei io) vi consiglio vivamente di arrivare fino in fondo! C’è una lezione importante da apprendere.)

 

E di seguito per la gioia dei miei amici complottisti! vi fornisco la prova Kabbalistico-ermeneutico-logica INCONFUTABILE!!!

Facciamo un passo indietro:

Sul Contratto di Governo Lega-M5S si legge: “non possono entrare a far parte del governo soggetti che (…) appartengano alla Massoneria o si trovino in conflitto di interessi con la materia oggetto di delega”.

Quindi i temibili Massoni devono rimanere fuori dagli incarichi governativi. Di Maio, Salvini & Co. questa cosa ce l’hanno molto chiara da sempre.

Ma come tutti sappiamo, l’Europa, la Merkel e tutto il resto è ovviamente controllato dai Massoni del Nuovo Ordine Mondiale, banchieri di Satana che hanno inventato l’EURO, al servizio degli alieni (nella migliore delle ipotesi). Quindi, l’unica vera ragione del perché Mattarella si sia opposto a un Governo legittimo voluto dai paladini della giustizia e del popolo, e cioè Lega-M5S, è perché questo governo pare non voglia proprio piegarsi A CHI COMANDA DAVVERO! E quindi un governo eletto dal popolo VA NECESSARIAMENTE ELIMINATO!!!!!!! (Del resto quando mai il popolo ha capito qualcosa?)

 

Le prove del complotto (anzi, “gomblotto”)?

Eccole!

 

Analizzando gematricamente il nome MATTARELLA utilizzando le equivalenze alfanumeriche secondo la Kabbalah Ebraica, si ottiene il numero:  358

Infatti: m=30 a=1 t=100 t=100 a=1 r=80 e=5 l=20 l=20 a=1   = 358

 

Ma  358 è anche (di certo non a caso!!!)  lo stesso numero che si ottiene riducendo cabalisticamente anche il termine GAOTU. infatti:

g=7 a=1 o=50 t=100 u=200

“Ma -vi starete chiedendo voi- cosa vuol dire GAOTU???”

 

GAOTU è l’acronimo di Great Architect of the Universe, espressione in uso presso la Massoneria per definire il Dio degli adepti del Nuovo Ordine Mondiale, un dio (a detta di molti) impersonale e impostore che nulla ha a che fare con il Dio vero della tradizione cristiana! E che, come tutti sanno, viene comunemente simbolizzato come un occhio inscritto in un triangolo!!!

Ma non è certo finita qui!

GAOTU, e cioè il Grande Architetto dell’Universo dei Massoni Illuminati, corrisponde numericamente alla frase: I HATE THE ELOHIM (E cioè: Odio il Dio della tradizione cristiana) che nel computo cabalistico fa sempre: indovinate?   358!!!

I=90 h=8 a=1 t=100 e=50 t=100 h=8 e=50 e= 5l=20 o=50 h=8 i=9 m=30

Ma (reggetevi forte ai braccioli della sedia o sedetevi se siete in piedi) questo stesso numero: 358

Equivale alla frase: “ABOMINABLE BEAST,  (a1=b2=o50=m=30i=9n=40a=1b=2l=20e=5=0b=2e=5a=1s=90t=100  Insomma, spero abbiate capito come funzioni la questone lettere-numeri…)  chiara allusione a Satana e vero dio dei massoni del Nuovo Ordine Mondiale al quale Mattarella è naturalmente asservito!

 

Ma se non siete ancora convinti allora sappiate che

Cottarelli equivale al numero 388 e cioè: c=3 o=50 t=100 t=100 a=1 r=80 e=5 l=20 l=20 i=9

Lo stesso numero, 388, che corrisponde alle espressioni:_

 

Masonic Cipher!!!!! E cioè CIFRA MASSONICA e Golden Triangle!!! TRIANGOLO D‘ORO

 

Avete bisogno di altre prove???

Aprite gli occhi!

 

P.S. il nome di Angela Merkel  ridotto kabbalisticamente ci fornisce il numero 224, equivalente di “Mahomet”!!!!!!!

Merkel…. Germania… Kebab… C’è forse bisogno di aggiungere altro???

 

 

(Questo Scritto, pur se basato su calcoli qabbalistici reali, deve essere preso per quello che è: una bonaria presa in giro dei miei amici complottisti che però, ogni tanto, qualche cosa di vero pure la beccano. Non bisogna dimenticare che la realtà che ci circonda può essere differente da ciò che percepiamo davvero a causa della nostra immaginazione. Questo può modificare ciò che effettivamente vediamo, pensiamo e udiamo, a riprova che la realtà stessa è più soggettiva, che oggettiva! I complotti, dunque, molto spesso sono solo negli occhi di chi li vede!)